Condividi

martedì 28 luglio 2015

LUCCA: approvato il piano triennale delle opere pubbliche del 28/07/2015

Si è tenuto stasera un altro importante consiglio comunale a Lucca; argomento dell'assise era l'approvazione del piano triennale delle opere pubbliche che ha visto l'approvazione con 17 voti a favore e 4 contrari.
Nella sostanza il piano prevede opere per 96 milioni di euro (43 per il 2015, 42 per il 2016 e 11 per il 2017). Preoccupante è il fatto che le coperture per questi investimenti di fatto non siano ancora a bilancio tanto che l'amministrazione comunale dichiara apertamente che tali coperture dovranno derivare da fondi regionali.
Dai banchi delle opposizioni, una volta tanto efficace nel merito, arriva la netta presa si posizione di Martinelli che fa giustamente notare come la Giunta Tambellini anche quest'anno non abbia rispettato la promessa elettorale di presentare il bilancio ad inizio anno (quest'anno sarà presentato ad Agosto) e come i fondi previsti per il capitolo di spesa strade nel bilancio 2014 siano stati in realtà dimezzati all'atto pratico e che quindi le cifre realmente investite rappresentano un livello al di sotto del limite minimo della decenza per un comune come Lucca.
Preoccupazione per l'incertezza sulle coperture è stata espressa anche da Luca Leone e da Roberta Bianchi in una strana condivisione "bipartisan" che fa pensare ad una reale e pericolosa esistenza del problema delle coperture finanziarie per queste opere.
Venendo al dettaglio delle opere incluse nel piano triennale balzano agli occhi i 520  mila euro destinati alla realizzazione delle 5 opere definite dai cittadini attraverso le commissioni dei lavori pubblici partecipati e ci viene spontaneo chiedere se e quando saranno messi a bilancio i 500 mila euro che dovrebbero portare alla realizzazione dei progetti che saranno definiti dalle medesime commissioni entro la fine di Settembre e che dovrebebro essere messe a bilancio per il 2016.
L'edilizia scolastica godrà di 2.5 milioni di euro di investimenti mentre fanno la loro comparsa i 3 parcheggi gratuiti per il San Luca, la pista ciclabile a S. filippo e 3 sottopassi sulla cinconvallazione(zona Porta Elisa, zona Porta Sant'anna e Viale Carducci) oltre che, finalmente, la riqualificazione del tempietto del Nottolini oramai in condizioni degradate da troppi anni.
Da quanto è emerso sono stanziati anche 900 mila euro per le asfaltature che, viste le vacche magre del 2014, potrebbero essere anche se realmente spesi per intero, troppo pochi per ridare condizioni di decenza al manto stradale lucchese.
Direi che l'unica certezza, come al solito in questi anni, è il finanziamento della Fondazione CRL per il monumento di Piazzale Verdi... per fortuna che Lattanzi e soci ci sono...
Nel corso del consiglio comunale è stata approvata anche la delibera dell'assessore Sichi riguardante le alienazioni degli edifici pubblici ovvero la vendita degli stessi. Questa delibera era stata presentata anche la settimana scorsa ma l'uscita dall'aula delle minoranze fece finire il consiglio comunale per mancanza del numero legale.


Simone Togneri 
Posta un commento