Condividi

giovedì 1 ottobre 2015

SUMMER FESTIVAL: ALTRA OCCASIONE PERDUTA PER LUCCA? del 18 Luglio 2015

E' di poche ore fa la notizia che due giorni or sono il comune di Camaiore ha siglato un'intesa con la D'Alessandro&Galli per la ristrutturazione e la successiva gestione della "bussoladomani" che, grazie al comune di Camaiore diverrà un prato capace di ospitare eventi per 10-20mila spettatori in riva al mare.
Rinasce quindi lo storico locale versiliese dopo oltre 30 anni di abbandono quasi totale.
E Lucca? diciamo che il sindaco e la giunta saranno un po' "atapirati" da questa notizia che di fatto sancisce come minimo la delocalizzazione dei grandi eventi del Summer Festival in Versilia.
Si poteva evitare dando ai promoter la possibilità di utilizzare altri spazi come lo stadio ad esempio visto che, con tutto il rispetto per la Lucchese Libertas il numero di spettatori paganti per il calcio nell'arco di un'intera stagione tra campionato, coppa italia e amichevoli a stento si vendono 30-40mila biglietti.
Come dimostrano i grandi stadi italiani come l'Olimpico di Roma o il Meazza di Milano i manti erbosi si possono sostituire o proteggere senza spese folli e senza creare problemi alle manifestazioni sportive in una sinergia di eventi che può solo portare beneficio alle città e allo spettacolo!!
Ora Lucca ha perso un'occasione d'oro illudendosi che la sua bellezza fosse più importante di qualsiasi altra considerazione commerciale ma gli organizzatori del Summer Festival, da bravi imprenditori, sanno che l'immagine da sola ad un certo punto può non bastare e, nonostante i sentimenti, gli affari sono affari!!! e si sa che far tornare i grandi concerti a Lucca dopo questo accordo sarà dura perché il "prezzo" da pagare sarà sicuramente più alto di quello che si poteva "rischiare" prima, in tempi utili, con un dialogo costruttivo anziché con lo scontro aperto che va avanti da oltre 2 anni...
Il danno per la città è enorme a dispetto di quello che si può pensare e mi piacerebbe vedere le opposizioni "sull'aventino" anziché in questo silenzio inerme che non può che avvantaggiare questa amministrazione ancora una volta incapace di dare un segnale forte e concreto per Lucca.
La Versilia, ricordiamocelo bene, ha un appeal molto forte perché se è vero che non hanno le mura è altrettanto vero che hanno il mare, la movida, strutture ricettive a go go, un clima sicuramente migliore rispetto alle afose serate lucchesi in Piazza Napoleone come chi ha assistito al summer festival ben sa...
Allora io sono arrabbiato, deluso, allibito... Arrabbiato per questa sconfitta della nostra città, deluso dal comportamento scellerato del Sindaco, forse troppo inesperto del mondo privato visto il suo mestiere pubblico,  incapace di trovare una soluzione adeguataallibito dal silenzio che sto vedendo attorno a questa notizia...
E ora mi raccomando facciamo le solite cavolate con Lucca comics&games mentre teniamoci strette strette manifestazioni di scarso appeal che tanto i nostri "vicini" non sono molto interessati a "sfilarci" da sotto il naso.
Che dire se non complimenti a Camaiore e alla Versilia tutta che ha saputo cogliere al volo l'occasione... Carpe diem dicevano i latini... e in Versilia evidentemente conoscono bene questo detto...
Lucca, 18 Luglio 2015

Simone Togneri

Posta un commento