Condividi

giovedì 22 maggio 2014

STRANI FATTI IN CAMPAGNA ELETTORALE 22 maggio 2014

Di cose strane se ne vedono tutti i giorni ma onestamente ciò che ho visto negli ultimi giorni mi sconforta da un lato e mi fa ridere dall'altro: per la prima volta ho visto coprire i manifesti elettorali non solo con altri manifesti ma addirittura prodigandosi nel reperire anche strisce di carta bianca per coprire l'intero spazio dedicato alle affissioni elettorali per eliminare nome e foto del candidato malvisto...
Capisco che la paura in taluni individui faccia novanta ma se esponenti di un partito si accaniscono in questo modo allora penso che forse la persona boicottata va votata perchè non fa parte di quel sistema di tessere e di potere...
Ma chissà magari quel partito non arriverà neanche al 4% e allora si che ci sarà da ridere perchè cotanto sforzo cadrà nel nulla... 

Ho visto gente litigare e darsi pugnalate alle spalle (politicamente) per poltrone, nomine, posizioni di potere in partiti di media importanza ma quello che ho visto accadere per il niente assoluto anzi solo per la bramosia di potere di taluni individui nel partito di cui sto parlando (e di cui orgogliosamente NON faccio e non voglio parte) è un qualcosa che hai miei occhi appare incomprensibile e mai visto prima... 
Ma forse solo perchè i miei meccanismi mentali, pur avendo toccato con mano tanto marcio, non sono ancora abbastanza scafati per comprendere questi "illuminati della politica del terzo millennio" le cui incoerenze esplodono come bombe per chi, come me, conosce un minimo le persone da cui sono attorniati e gli argomenti di propaganda elettorale che vengono mostrati con orgoglio... 
Ma si sa che chi cerca argomentazioni nel passato solitamente non ha argomentazioni nel presente un pò come tra tifosi del calcio che quando si vince siamo i campioni più campioni di sempre anche se non avevamo mai vinto prima e quando si perde però si è vinto 40 anni fa la coppa del nonno...

Lucca, 22 Maggio 2014

Simone Togneri
Posta un commento