Condividi

venerdì 6 novembre 2015

Capannori: Al via l'iter per l'ampliamento della scuola primaria di Lunata


comunicato stampa comune di Capannori
E' iniziato l'iter per l'ampliamento della scuola primaria di Lunata. Il progetto esecutivo è pronto ed è in corso la gara per l'affidamento dei lavori che prenderanno il via nei primi mesi del 2016.  Il plesso scolastico di via del Casalino sarà dotato di una nuova aula polivalente e di un nuovo locale mensa in modo da mettere a disposizione degli alunni nuovi spazi moderni e confortevoli per l'attività didattica - l'aula polivalente potrà essere utilizzata sia per lo svolgimento di laboratori che come palestra, liberando spazi nella struttura esistente  - e per la refezione scolastica.
La nuova ala, per la cui costruzione sono stati investiti 550 mila euro,  avrà una superficie complessiva di 285 metri quadrati e sorgerà in continuità con il fabbricato esistente nella parte nord ovest. L'edificio in ampliamento avrà la forma di un parallelepipedo ad un solo piano con larghe gronde quali ideali prolungamenti delle falde del tetto  che copriranno il camminamento che circonda il fabbricato ad uso di portico con funzione di regolatore della luce solare. Per migliorare il bilancio energetico di tutta la scuola sul tetto della nuova ala saranno realizzati un impianto  fotovoltaico ed uno termico.

“L'obiettivo è quello di garantire ambienti più ampi e più adeguati all'attività didattica per migliorare il confort e la qualità della permanenza a scuola degli alunni, degli insegnanti e degli operatori scolastici che frequentano il plesso di Lunata – afferma la vice sindaco con delega alla scuola, Lara Pizza -.  Con la costruzione di un'aula polivalente  e di un'area mensa saremo infatti in grado di garantire spazi più  adatti per le lezioni, il momento del pasto e le attività sportive. L'adeguatezza e la qualità delle strutture sono fondamentali per consentire lo svolgimento delle lezioni e di tutte le attività scolastiche in un clima sereno e confortevole. Come ho assicurato durante l'incontro avuto con la dirigente scolastica  e i rappresentanti dei genitori  manterremo un dialogo aperto e costante con la scuola sull'iter e le procedure dei lavori anche in considerazione del fatto che inizieranno ad anno scolastico in corso e dovranno essere garantite tutte le condizioni di sicurezza”.


Inevitabilmente la realizzazione della nuova ala sottrarrà spazio al giardino ed è fermo l'impegno dell'amministrazione comunale di ampliare, entro il mandato, lo spazio verde a disposizione della scuola, secondo le possibilità già individuate nel regolamento urbanistico. Tra una decina di giorni intanto partiranno i primi lavori per la completa sistemazione  e pavimentazione dell'area esterna a fronte strada.
Posta un commento