Condividi

venerdì 27 novembre 2015

Castelnuovo di Garfagnana: inizia il settimo Festival letterario "Garfagnana in giallo"


Comunicato stampa Comune di Castelnuovo di Garfagnana

Sta per iniziare il settimo Festival Letterario “Garfagnana in Giallo” il festival letterario e premio Garfagnana in Giallo si terrà con eventi, incontri e cene con il delitto tra Lucca, Barga e Castelnuovo da venerdì 27 a domenica 29 novembre.

L’evento creato da Andrea Giannasi ha il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Lucca, Unione dei Comuni della Garfagnana, Comune di Barga e Comune di Castelnuovo di Garfagnana. Questa Edizione 2015 vedrà salire sul palco oltre cinquanta scrittori di noir, polizieschi e gialli provenienti da tutta Italia. In campo anche molte case editrici: tra queste Rizzoli, Marsilio, e/o, Giunti, Guanda, Tra le righe libri, Sellerio, Novecento, Atelier, Leone, Varum e molte altre.
Il programma ufficiale prevede la presentazione di venti libri tra venerdì 27 e domenica 29 novembre.
Venerdì 27 il Garfagnana in Giallo si aprirà alle 10,30 a Castelnuovo di Garfagnana con l’incontro presso l’istituto superiore della Garfagnana che riunisce il Liceo Scientifico “Galilei”, l’Ipsia “Simoni”, l’Itgc “Campedelli” e l’Iti “Vecchiacchi”, con lo scrittore Giampaolo Simi autore di “Cosa resta di noir” (Sellerio).
A seguire,Sabato 28 novembre, alle 10,30 a Castelnuovo di Garfagnana si terrà l’incontro presso l’istituto superiore della Garfagnana che riunisce il Liceo Scientifico “Galilei”, l’Ipsia “Simoni”, l’Itgc “Campedelli” e l’Iti “Vecchiacchi” con gli scrittori Piera Carlomagno, Antonio Fusco, Paolo Roversi, Luca Martinelli, Fabio Mundadori e Roberto Genovesi.

Nel pomeriggio presso la fortezza Mont’Alfonso il programma del “Garfagnana in Giallo” prevede:
Ore 16,00 Presentazione dell’antologia Garfagnana in Giallo e i racconti finalisti (Garfagnana editrice).
Ore 16.30 Presentazione dell’ultimo libro del vincitore del Garfagnana in giallo 2014 (sezione editi) Antonio Fusco dal titolo “La pietà dell’acqua” (Giunti).
Ore 17.00 Incontro con Marco Vichi (Guanda).
Ore 18.00 Presentazione del libro “L’angelo di Mauthausen” di Roberto Genovesi (Rizzoli)
Ore 18.30 Presentazione della cinquina dei finalisti editi: Paolo Roversi (Marsilio), Piergiorgio Pulixi (e/o), Carlo De Filippis (Giunti), Letizia Vicidomini (Homo scrivens), Simone Morgantini (Leone), Roberto Van Heugten (Varum).
Ore 19.30 Presentazione “L’ora Nera” di Matteo Bortolotti (Novecento).
Alle 20.30 tutti i presenti si sposteranno nella sala inferiore della casa degli Archi dove si terrà la cena con delitto. In questa edizione Massimo Lerose porterà i commensali – divisi tra storici commissari – ad indagare sul presunto assassinio del fiduciario della condotta Slow Food. Il corpo ritrovato nel bagno del mercato apre le indagini.

Infine finalmente alle 23.00 si terrà la premiazioni con consegna dei premi speciali, dei premi ai migliori racconti e dei premi per la sezione editi. Saranno consegnati i premi già assegnati per la sezione ebook a “Se un cadavere chiede di te” di Sara Magnoli.
Premio speciale Barga città del libro a “Il vizio di Caino” di Ferdinando Pastori (Novecento – Calibro 9).
Premio speciale Il Giornale di Castelnuovo a “La notte sbagliata” di Giorgio Molinari (Innuendo).
Premio della giuria a “Il mistero della stanza chiusa nella villa dei suicidi assistiti” di Pier Luigi Felli (Ego).
Sul palco, oltre ad Andrea Giannasi e Fabio Mundadori, i tre vincitori dell’edizione 2014: Antonio Fusco, Maurizio Polimeni e Piera Carlomagno.

Domenica 29 presso la biblioteca comunale “F.lli Rosselli” di Barga a Villa Gherardi alle ore 10,00 si terrà il Corso di scrittura gialla/noir tenuto da Manuela Costantini e Fabio Mundadori.
Ospite sarà lo scrittore Matteo Bortolotti, autore con Carlo Lucarelli della sceneggiatura televisiva della fiction “L’ispettore Coliandro” andata in onda su RaiDue.

Alle ore 13.00 si terrà il pranzo con prodotti tipici e presidi Slow Food Garfagnana e Valle del Serchio presso il ristorante Il Baretto a Castelnuovo di Garfagnana.
Posta un commento