Condividi

martedì 17 novembre 2015

Lucca: accordo tra Provincia Camera di Commercio e Lucca In-Tech sul tema delle strategie sul lavoro



comunicato stampa Provincia di Lucca

La Provincia di Lucca con i Centri per l'impiego, la Camera di Commercio e Lucca – Innovazione e Tecnologia srl hanno firmato questa mattina (lunedì 16 novembre) un accordo di collaborazione per rendere ancora più efficace l'azione strategica sul territorio in materia di lavoro. 
Nel dettaglio, infatti, i soggetti firmatari del documento hanno preso l'impegno di attivarsi con iniziative condivise, programmando e realizzando attività ed eventi congiunti di animazione e sensibilizzazione sul tema del fare impresa, dell'innovazione e dell'impiego di risorse umane. 
Inoltre, saranno promossi i servizi offerti, sia nell'ambito degli eventi che saranno organizzati sia agli Sportelli al pubblico, anche attraverso lo scambio di materiale promozionale, al fine di creare una rete di opportunità e assistenza a tutti coloro che siano interessati. Grazie a tale accordo vi sarà anche un'intensificazione e sarà resa maggiormente sistematica la collaborazione tra lo Sportello Idea Impresa della Provincia e l'Ufficio Finanziamenti agevolati della Camera di Commercio, che si era sviluppata in occasione dei bandi Linea Credito Nuova Impresa. 
La Provincia ha poi dato la disponibilità a far aprire uno sportello dei Centri per l'Impiego anche al Polo Tecnologico. I Centri per l'Impiego, infatti, hanno quale obiettivo cardine della propria attività la facilitazione del contatto tra cittadini e imprese. In quest'ottica, una volta individuate e concordate le modalità operative, un presidio al Polo Tecnologico diviene strategico per favorire l'incontro tra domanda e offerta. 
Infine, la collaborazione tra Centri per l'Impiego della Provincia, Camera di Commercio e Lucca In-Tec si realizzerà anche attraversola reciproca segnalazione delle rispettive competenze a coloro che ne abbiano bisogno o interesse. 
L'accordo ha la durata di un anno e può essere rinnovato fino a un massimo di 3 anni.
Posta un commento