Condividi

lunedì 23 novembre 2015

Nasce “Open -LU”: un’applicazione dedicata all’accessibilità


Comunicato stampa Comune di Lucca

E’ stato presentato oggi nella Sala degli Specchi di Palazzo Orsetti il progetto “Open-LU” alla presenza del Vice Sindaco Ilaria Vietina, dal rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Enrico Alberigi, da Maurizia Guerrini della Caritas Diocesana, dall’assessore al Turismo Giovanni Lemucchi, insieme ai due progettisti, Alessandro e Lorenzo Belli. 
I fratelli Belli, con il loro collega Federico Trupiano, hanno realizzato un’applicazione per smartphone che consente ai turisti e ai cittadini con disabilità motoria di avere tutte le informazioni necessarie per visitare musei e monumenti, per parcheggiare e percorrere gli itinerari più accessibili.
OpenArt Project è il nome dell’associazione che si è costituita per elaborare soluzioni utili ed offrire a tutti i cittadini l’accesso ai beni culturali, indipendentemente dalle condizioni personali, sociali, economiche e di qualsiasi altra natura. Open-LU è stata replicata in altri territori dando origine a OpenIT, applicazione replicabile a livello nazionale grazie anche alla collaborazione di organizzazione no – profit e delle Caritas di altre Diocesi. L’applicazione OpenIT è gratuita. 
Il progetto è stato uno dei cinque vincitori del bando di idee di “Lavoro, inclusione, sviluppo locale”, promosso dal Comune di Lucca, Arcidiocesi di Lucca – Ufficio Pastorale Caritas, Provincia di Lucca e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Finalizzato a sostenere le competenze e la creatività dei giovani, il bando ha privilegiato quelle proposte progettuali che, come Open –Lu, sostengono lo sviluppo sostenibile e hanno ricadute sociali nei territori dove si realizzano. 
 
 
Posta un commento