Condividi

sabato 12 dicembre 2015

Ilaria Quilici (Lega Toscana) esprime i suoi dubbi sui dispositivi antincendio del San Luca


Comunicato di ilaria Quilici che riporto integralmente

Voglio soffermare la mia attenzione sulle problematiche di sicurezza presenti
all'interno del nuovo ospedale S. Luca di Lucca, in quanto dopo essermi recata
nella struttura per esigenze personali, ho notato in alcuni reparti la presenza di
dispositivi, precisamente estintori a polvere che credo che in base alle regole
dovrebbero essere sostituiti da quelli di ultima generazione ovvero a Co2.
Mi stupisce che in un ospedale, dove giornalmente accedono centinaia di utenti
non si provveda a privilegiare la sicurezza al 100 per 100, in quanto vista la sua
funzione l'incolumità delle persone dovrebbe essere esigenza prioritaria.
Viene anche da chiedersi inoltre quali dispositivi antincendio siano presenti nelle sale
operatorie, in quanto non vorremmo pensare che se anche li sono presenti estintori 
a polvere,in caso di intervento chirurgico dovendo usare un estintore in caso di emergenza,
posano verificarsi conseguenze che nemmeno oso immaginare per eventuali
pazienti sotto intervento.
Vorrei che da parte dell'azienda ASL Lucca e dalla dirigenza si potessero avere
rassicurazioni in questo senso, e che in caso di difformità si provvedesse a
migliorare la sicurezza, adottando i provvedimenti opportuni.



Il Commissario Provinciale Lega Toscana Lucca
Ilaria Quilici


Posta un commento