Condividi

mercoledì 9 dicembre 2015

Piana di Lucca: ordinanza urgente con blocco vetture diesel euro 0,1,2


Comunicato stampa Comune di Lucca

Ad oggi sono 46 gli sforamenti del limite massimo di PM 10 nell’aria fatti registrare dalla centralina di via Piaggia a Capannori.

I Comuni di Lucca, Capannori e Porcari sono pronti ad emanare mercoledì prossimo (9 dicembre) un’ordinanza che in sostanza bloccherà il traffico su tutti e tre i territori comunali nel prossimo fine settimana (giornate di sabato 12 e domenica 13 dicembre) a partire dalle 9.30 del mattino e fino alle 19.30 di sera, limitatamente alle autovetture diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2.
Per quanto riguarda nello specifico il territorio del Comune di Lucca, l’ordinanza in questione si andrà ad affiancare a quella già valida, la numero 7.400 emanata nel febbraio del 2010 . Inoltre su tutti e tre i territori comunali è anche in vigore l’ordinanza che vieta gli abbruciamenti di biomasse all’aperto. 

Questo sul fronte dei provvedimenti assunti in via emergenziale, mentre a giorni le cinque amministrazioni comunali della Piana di Lucca (oltre a Lucca, Capannori e Porcari, anche i Comuni di Montecarlo e Altopascio) approveranno i Pac d’area per il triennio 2016-2018. Il documento per la prima volta è stato realizzato in maniera coordinata dai cinque territori, sulla base anche dei nuovi indirizzi che la stessa Regione Toscana sta fornendo in materia. I Piani di azione comunali sono frutto di una analisi puntuale condotta sulla situazione attuale da parte della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa. Lo studio fornisce una fotografia esatta dell’esistente, attraverso una serie di dati utili ad affrontare la problematica dell’inquinamento dell’aria, che nella Piana lucchese è particolarmente ostica anche in virtù di una conformazione orografica e di caratteristiche metereologiche del territorio che facilitano la stagnazione e il mancato ricambio dell’aria. 
Sulla base dell’analisi condotta, i Pac individuano una serie di azioni da mettere in campo da parte dei Comuni di Lucca, Capannori, Porcari, Montecralo e Altopascio nei settori principali della mobilità, dell’edilizia e dell’energia, nell’ambito della educazione e dell’informazione ambientale. 

I contenuti di dettaglio dei Pac 2016-2018, una volta approvati dalle giunte comunali dei cinque Comuni della Piana di Lucca, saranno presentati pubblicamente nel corso di questa stessa settimana.

Posta un commento