Condividi

giovedì 14 gennaio 2016

MALTEMPO: nevicate in Garfagnana sopra i 500 metri. Impegnati uomini e mezzi della Provincia. Aperti i tre passi appenninici


Comunicato stampa Provincia di Lucca

Sono tutte aperte e transitabili le strade provinciali in Mediavalle e in Garfagnana che, sopra i 500 metri di altitudine, dalle prime ore della mattina odierna sono state imbiancate da una coltre di neve che, in alcuni tratti dell’Appennino, è caduta copiosa. Massimo impegno da parte del personale e degli addetti della Provincia di Lucca che, coi mezzi spalaneve e spargisale, sono intervenuti per liberare, in particolare, le arterie dell’Alta Garfagnana con una coltre che, al momento, ha raggiunto i 50 cm. sui tre passi appenninici (Pradarena, Delle Radici e S. Pellegrino) e a Foce di Careggine. I passi sono comunque percorribili con le catene montate o con i pneumatici invernali. Dalle prime ore della mattina – i continuo contatto con il delegato provinciale alla protezione civile Mario Puppa - sono operativi i mezzi tra spalaneve e spargisale dell’amministrazione provinciale e di alcune ditte esterne, nonché gli addetti dell’ente che sono stati impegnati a rimuovere alcuni detriti dalle sedi stradali, oltre che dalla neve, e a garantire la percorribilità del reticolo viario di competenza provinciale.


Al momento non si segnalano particolari disagi e criticità sulla viabilità provinciale e regionale (per la parte di competenza dell’ente di Palazzo Ducale).   


La Provincia, infine, consiglia la massima attenzione e prudenza per coloro che si mettono alla guida dei veicoli in queste ore, raccomandando l’uso dei pneumatici termici o delle catene per chi intende percorrere le strade della Garfagnana. Tra l’altro le previsioni meteo riferiscono di un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche già da domani (venerdì), ma con un brusco abbassamento delle temperature che potrebbero creare rischi sulla viabilità per la formazione di ghiaccio.    
Posta un commento