Condividi

lunedì 9 novembre 2015

Lucca: La carica dei Giovani Sì, stamani a palazzo Orsetti il benvenuto ai nuovi tirocinanti



Comunicato stampa Comune di Lucca

Questa mattina in sala degli Specchi a palazzo Orsetti il sindaco Alessandro Tambellini, insieme all’assessore al personale  Francesco Raspini, al segretario generale Sabina Pezzini, alla responsabile dell’ufficio personale Ornella Coronese e alla referente del progetto Laura Goracci, ha dato il benvenuto ai giovani che attraverso il bando del Comune di Lucca realizzato nell’ambito del progetto regionale “Giovani Sì”, svolgeranno un tirocinio di 6 mesi (da adesso fino al mese di maggio 2016) in diversi settori del Comune.


“Per l’amministrazione comunale questa è un’occasione felice – ha detto il sindaco Tambellini salutando i ragazzi – . E’ positivo infatti vedere molti giovani che hanno la possibilità di avvicinarsi alla vita lavorativa attraverso questo bando del Comune. Abbiamo iniziato lo scorso anno con cinque tirocini e, visti i risultati incoraggianti, abbiamo deciso di investire ulteriormente in questo ambito”.



I 20 nuovi tirocinanti, di cui 7 maschi e 13 femmine, hanno tutti un’età inferiore a 30 anni e saranno impegnati con progetti specifici in questi ambiti: due giovani al Centro Unico Acquisti  per la definizione della gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas; un giovane ai Tributi comunali sul tema del recupero degli importi non pagati per l’occupazione di spazi e aree pubbliche; un giovane al personale sarà impiegato nell’apprendimento di conoscenze in materia di missioni, straordinario e stipendi dei dipendenti, oltre alle indennità dei consiglieri; una persona andrà alle Politiche di genere e giovanili e sarà impegnato nell’apprendimento della normativa di settore; un giovane ai Servizi sociali si occuperà della progettazione interna degli interventi; una persona ai Servizi educativi apprenderà le diverse fasi dei Progetti di continuità (0-6 anni) e di educazione genitoriale; due giovani ai Servizi scolastici si occuperanno dei Progetti educativi zonali; una persona alla Tutela ambientale acquisirà conoscenze e competenze sui procedimenti amministrativi in campo ambientale; un giovane sarà impegnato alla Difesa del suolo si occuperà di progetti e iter amministrativo relativi a opere pubbliche a tema; due giovani saranno impiegati ai Lavori pubblici: uno di loro in particolare lavorerà al “Fascicolo del fabbricato” per scuole e impianti sportivi, per programmare intereventi di manutenzione e ristrutturazione e migliorare così la qualità degli edifici; due giovani lavoreranno agli Strumenti urbanistici e in particolare all’elaborazione di analisi della forma e crescita della città a completamento del quadro conoscitivo del Piano Strutturale; due giovani andranno al Supporto agli organi di governo, programmazione e controlli per acquisire conoscenze in materia di attuazione del mandato del sindaco, controllo strategico e relazione di fine mandato; un giovane sarà impegnato ad acquisire conoscenze per impostare un idoneo sistema di qualità comunale; due giovani saranno impiegati nella stesura e monitoraggio di bandi dell’Unione europea.



Frattanto l’amministrazione comunale ha deciso di prorogare di altri 6 mesi (fino a febbraio del prossimo anno) il tirocinio dei 5 giovani entrati all’inizio di quest’anno sempre attraverso un bando del Comune attivato nell’ambito di “Giovani Sì”: si tratta di 4 persone impegnate ai Tributi nel progetto di recupero dell’evasione ed elusione fiscale e di un giovane impiegato al Sistema informativo territoriale (Sit). 
Invece pochi giorni fa (il 29 ottobre) sono entrate 4 giovani ragazze nell’ambito del Servizio civile regionale “Garanzia Giovani”: due di loro saranno impiegate ai servizi scolastici e a quelli educativi per la prima infanzia, due invece lavoreranno all’Ufficio per le relazioni con il pubblico. 
Posta un commento