Condividi

venerdì 11 dicembre 2015

Lucca: ricordarsi del blocco del traffico in data 12 e 13 Dicembre per i veicoli specificati dall'ordinanza!!!


Si ricorda che...


Considerato che il valore limite giornaliero di polveri sottili, registrato dalla stazione di monitoraggio della qualità dell’aria, alla data del 9 dicembre 2015, è stato superato 48 volte dall’inizio dell’anno il Sindaco a tutela della salute dei cittadini, per la riduzione delle emissioni inquinanti per il contrasto e lotta all’inquinamento atmosferico ordina per le giornate di sabato 12 e domenica 13 dicembre 2015 con orario 9,30 - 19,30, con valenza su tutto il territorio comunale, in aggiunta all’ Ordinanza Sindacale n. 7400 del 2 febbraio 2010, il blocco della circolazione per i seguenti veicoli:
  • Autovetture Diesel Euro 0 – 1 e 2: Autovetture M1 diesel omologate ai sensi della direttiva 91/441/CEE - 91/542/CEE punto 6.2.1.A - 93/59/CEE oppure omologate ai sensi delle direttive da 91/542/CEE punto 6.2.1.B - 94/12/CE - 96/1/CE - 96/44/CE - 96/69/CE - 98/77/CE
  • Veicoli Merci fino a 35 q.li Euro 0 - 1 e 2: Veicoli per il trasporto merci N1 identificati dal Codice della strada all’art. 54, comma 1, lettere c, d, con portata fino a 35 q.li, diesel omologati ai sensi della direttiva 91/441/CEE - 91/542/CEE punto 6.2.1.A - 93/59/CEE oppure omologati ai sensi delle direttive da 91/542/CEE punto 6.2.1.B - 94/12/CE - 96/1/CE - 96/44/CE - 96/69/CE - 98/77/CE
  • Veicoli Merci sopra 35 q.li Euro 0 – 1 e 2: Veicoli per il trasporto merci N2 e N3 identificati dal Codice della strada all’art. 54, comma 1, lettere d, e, h, i, con portata superiore a 35 q.li, diesel omologati ai sensi della direttiva 91/542/CEE, oppure omologati ai sensi della direttiva 96/01/CE
I permessi rilasciati a vario titolo dal Comune di Lucca per la circolazione nella suddetta ZTL, non costituiscono deroga alla presente ordinanza. Mentre sono esonerati dal divieto di circolazione imposto i seguenti veicoli:
  1. veicoli delle Forze di Polizia, Polizia Municipale, Provinciale, delle F.F.A.A., dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile in servizio d’istituto;
  2. veicoli delle Pubbliche Assistenze, limitatamente per i servizi essenziali e urgenti, e veicoli della Guardia Medica; veicoli adibiti all’igiene urbana;
  3. veicoli al servizio delle persone invalide munite del contrassegno previsto dal codice della strada;
  4. veicoli utilizzati per il trasporto di persone che si rechino presso le strutture sanitarie per sottoporsi a visite mediche, terapie ed analisi programmate in possesso di relativa certificazione medica;
  5. veicoli al seguito di cerimonie funebri;
  6. veicoli in servizio pubblico appartenenti ad aziende o all’amministrazione comunale che effettuano interventi urgenti e di manutenzione sui servizi essenziali (esempio gas, acqua, energia elettrica, telefonia);
  7. veicoli impegnati per particolari o eccezionali attività in possesso di apposita autorizzazione;
  8. veicolo del servizio di TPL urbano ed extra-urbano.
Posta un commento